LINKIN PARK: ONE MORE LIGHT🎵

MUSIC #8

Risultati immagini per one more light

Album: One more light – Durata: 4.15 min – Anno: 2017 – TESTO COMPLETOLINK TESTO

Ciao a tutti bibliofili! 📚

Oggi vi porto un brano dei Linkin Park che per me significa molto, spero di riuscire a trasmettevi anche solo una briciola delle emozioni che questa canzone trasmette a me.

❗❗ FATEMI SAPERE NEI COMMENTI cosa ne pensate e consigliatemi dei brani da ascoltare, così potrò alternare le mie canzoni preferite con le vostre.


 

LACRIME

Questa canzone mi ha sempre fatto emozionare. È uno di quei brani che tengo solo per occasioni particolari, una canzone troppo bella e intrisa di significato per esser ascoltata sovrappensiero. Significava molto prima e significa ancora di più ora che Chester è morto. Un’alchimia commovente di testo e musica raro da trovare. Costituisce anche uno dei pochi casi in cui video musicale e brano sono sulla stessa frequenza: vi consiglio caldamente di guardarlo. Ma ora passiamo all’analisi!

IL TESTO

Can I help you not to hurt anymore?
We saw brilliance when the world was asleep.

Posso aiutarti a non soffrire più?
Abbiamo visto la luce quando il mondo era addormentato

Il testo di One More Light non è per nulla prolisso. Pochi versi, un paio di strofe ed il ritornello, ma in tanta brevità la voce di Chester vibra danzando nella melodia striata di malinconia e tristezza. Il primo verso che ho citato significa molto per me: ho visto persone a cui tenevo molto soffrire, farsi del male, e più d’ogni altra cosa ho desiderato (e desidero) di poter essere d’aiuto in qualche modo (non lo dico per fare il tragico, era giusto per condividere con voi le mie sensazioni…).
Il secondo verso indica che mentre tutti gli altri prestavano indifferenza, mentre dormivano, i protagonisti del brano sono riusciti ad osservare una luce, a carpire la meraviglia del mondo.

Who cares if one more light goes out
In the sky of a million stars?

A chi importa se un’altra luce si spegne
In un cielo di milioni di stelle?

E con l’inizio del ritornello le lacrime cominciano a sgorgare. Ovviamente il cantante si riferisce alla perdita di una persona importante (noi ironicamente anche alla sua…), ad una luce che si è spenta. Ma c’è un ma. La perdita non è inquadrata nello stretto orizzonte di chi canta, ma è messa in proporzione con l’immensità della realtà. Milioni, miliardi di stelle, e se ne spegne una… e allora? Che differenza fa? A chi importa?
Una prospettiva quasi alienante che ci fa riflettere anche su quanto piccole ed insignificanti siano le nostre vite al confronto con quelle del resto del mondo.

In the kitchen one more chair than you need.
[…]
Just ‘cause you can’t see it, doesn’t mean it isn’t there.

In cucina c’è una sedia in più di cui non hai bisogno
[…]
Solo perché non puoi vederlo non significa che non ci sia

Perché questa canzone mi fa provare malinconia anche parlando di una sedia? Insomma, abbiate pietà di me.
Il secondo verso penso abbia due significati distinti: il primo si riferisce sempre alle persone care che abbiamo perduto, il fatto che non le vediamo non significa per forza che non siano con noi. L’altro significato riguarda invece il dolore: solo perché è uno struggimento interno, solo perché i tuoi occhi non lo percepiscono, non vuol dire che non ti stia logorando dall’interno.

Who cares if one more light goes out?
Well, I do.
Well, I do.

A chi importa se un’altra luce si spegne?
Beh, a me importa
Beh, a me importa

La conclusione della canzone. Servono davvero commenti?

 

Voi l’avevate già ascoltata? Vi piacciono i Linkin Park oppure no? Quali canzoni mi consigliate? Lo spazio commenti è tutto vostro💪🏻

 

Peace✌

 

 

Annunci

17 pensieri su “LINKIN PARK: ONE MORE LIGHT🎵

  1. vali001sidewinder ha detto:

    Io amo i Linkin Park *-*
    Che canzone posso consigliarti? Il nome del mio blog xD
    Da qui si evince quanto li adoro,appunto.
    Ti consiglierei anche Leave Out Alla The Rest,che ha uno dei testi che più adoro dei Linkin,ma poi…mi viene da consigliarti ogni canzone di ogni album!!
    Tu li conosci da poco?

    Liked by 1 persona

    • SegnaLibro ha detto:

      Li conosco da circa un anno, ma dato il mi atteggiamento ossessivo compulsivo praticamente so già a memoria la loro discografia. Qua sul blog per ora ho trattato solo canzoni dell’ultimo album, ma ho apprezzato (ed apprezzo) molto anche quelle degli altri dischi. Tra le mie preferite: Crawling, Given up, No more sorrow, Lies Greed Misery, Until it breaks, Hands held high, e poi vabbè, le leggendarie In the end, Numb, What I’ve done… ok ti ho citato tutto praticamente 🙈

      Mi piace

      • vali001sidewinder ha detto:

        Ti capisco,è normale finire a citare tutto,ogni loro canzone ha qualcosa di speciale.
        Io li ascoltavo anche da bambina perché mia sorella maggiore era una loro fan,poi crescendo ho scoperto di amarli almeno il triplo di quanto li amava mia sorella.
        Purtroppo il nostro grande sogno di andare a vederli in concerto assieme si è infranto questa estate,senza Chester non sarebbe la stessa cosa per noi.
        E dire che era l’unica band che piaceva ad entrambe, però di questo mi importa relativamente,mi importa di più capire cosa succederà alla band ora. Per me qualsiasi scelta prendano sarà sbagliata, vivrò male tutto >.<
        Tu non hai avuto abbastanza tempo per conoscere bene Chez e la sua storia personale forse, ma dalle canzoni si capisce molto,e poi se hai questo atteggiamento ossessivo compulsivo (ne sono affetta anche io) saprai molto di più di quanto credo.
        Per te,a questo punto,quale dovrebbe essere il futuro dei Linkin Park?

        Liked by 1 persona

      • SegnaLibro ha detto:

        Io sono andato a vederli agli i Days di Monza quest’estate, e sono stati fantastici. Se penso che non potrò mai più assistere ad un concerto simile mi viene un po’ di tristezza 😓

        Per quanto riguarda il futuro della band…Sai che me lo sono chiesto tantissime volte anch’io?
        Penso sia logico un periodo di silenzio, forse nemmeno loro sanno bene come muoversi. Non so se entrerà un nuovo membro (anche se così ci sarebbe il problema del continuo confronto con Chester) o se continueranno senza alcuna aggiunta, solo con la voce di Mike 🤔
        Tuttavia, se decidessero di sciogliere la band, vorrei che facessero uscire un ultimo brano, un singolo d’addio fatto solo come loro sanno fare.

        Liked by 1 persona

      • vali001sidewinder ha detto:

        Sei stato fortunato allora,sono contenta per te.
        E sai,credo che hai ragione riguardo alla canzone d’addio,sarebbe una bellissima cosa.
        Penso che Mike sappia usare le parole come pochi, e saprebbe fare un capolavoro ma..chissà,forse ha già scritto qualcosa…o forse non ha proprio intenzione di farlo…questo silenzio da una parte mi sembra giusto ma mi fa saltare i nervi non sapere…

        Liked by 1 persona

  2. illettorecurioso ha detto:

    Come ti avevo detto l’ultima volta, dopo la segnalazione che avevi fatto di un’altra canzone dei Linkin Park ho iniziato ad ascoltarli e ho preso l’album.
    One more light mi ha seriamente distrutta per la sua profondità. Ho pianto quando l’ho sentita la prima volta, poi ho guardato i live di Chester e non riuscivo più a smettere ❤
    Ti consiglierei i Kodaline o gli OneRepublic, ma ne hai già parlato e quindi gli conosci già. Tra l’altro avevo i biglietti per i Kodaline all’alcatraz e hanno annullato il concerto. Ci sono rimasta malissimo 😞

    Liked by 1 persona

  3. bibliovorousplant ha detto:

    Che brividi! Grazie, prima d’ora non avevo mai ascoltato i Linkin Park, ma ho capito che devo rimediare al piú presto 😉
    Per quanto riguarda i consigli musicali, ti consiglio due canzoni della mia band preferita, i Rival Sons: “Where I’ve Been”, dal loro ultimo album “Great Western Valkyre”, e “True”, dall’album “Head Down”. Sono di una bellezza struggente e, come hai detto tu, sono talmente belle e profonde che le ascolto solo in occasioni particolari perché meritano di essere ascoltate con la massima attenzione.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...