MI HANNO REGALATO UN SOGNO #2

RIFLESSIONI #21

Ciao a tutti bibliofili! 📚

Questo è il secondo, ed ultimo, episodio di MI HANNO REGALATO UN SOGNO, minuscola serie di 2 articoli in cui vi narro di come mi sono trasformato da un normale ragazzo ad aspirante scrittore.
❗LINK AL PRIMO POST❗: MI HANNO REGALATO UN SOGNO #1


-Ci eravamo lasciati con:
Cominciai a migliorare nei temi. I miei voti si facevano sempre più vicini al 9, quando un giorno la prof entrò in classe e pronunciò la fatidica frase che cambiò ogni cosa.

SCRIVI.

Era un mercoledì mattina. Alla fine della lezione la prof S. ci disse che aveva alcune proposte per noi. Nella classe calò un fragile velo di silenzio. Ci comunicò che aveva individuato alcuni concorsi letterari, e avrebbe avuto il piacere che qualcuno di noi vi partecipasse. Se prima il silenzio era un velo, ora era una cortina di tacito imbarazzo. Passarono alcuni secondi. Poi tutti i miei compagni, in un unico movimento sincronizzato, si voltarono verso me. La prof mi fissò. Mi disse che dovevo provarci, e se non volevo mi ci avrebbe costretto. Una donna piccola e minuta, ma guai a contraddirla.
Così mi ritrovai a dover scrivere un racconto, il mio primo racconto.

IL COLORE PERFETTO

Il colore perfetto, così si intitolava il mio primo racconto. Ci misi settimane per scriverlo, non avete idea di quanto ne andassi fiero. Ogni tanto la prof S. mi chiedeva come andasse la stesura, e quando lo faceva si vedeva dai suoi occhi che fosse davvero interessata a quello che le stavo dicendo.
Terminata la mia fatica letteraria, gliene portai una copia. Quando me la riconsegnò stavamo facendo un lavoro in classe, e mentre tutti erano chini cercando di scrivere un articolo di giornale, venne verso me. Mi disse che era un racconto stupendo, che sembrava scritto da un ragazzo di quinta e non di prima, che avrebbe voluto farlo partecipare ad un concorso riservato ai maggiorenni, che ne era stata davvero rapita. E io come un idiota le ripetevo solo “Grazie, grazie, grazie…

SCONFITTA?

Spedii il racconto, avremmo dovuto aspettare circa 3 mesi per sapere l’esito del concorso. I giorni e le settimane passarono, i miei temi continuarono a migliorare, tanto che alla fine dell’anno riuscii a prendere anche un 10. Avevo scoperto la scrittura, l’immenso piacere di esprimersi con le parole. Giunse l’estate, e la data della premiazione si avvicinava sempre più. Arrivò l’email.
Non ero stato selezionato.
Ecco qui il secondo pugno nello stomaco, molto più forte del precedente. Avvilito? No. Triste? No. Avevo perso un concorso, sai che roba. Intanto la mia vita era cambiata aprendosi alla scrittura: una vittoria su tutti i fronti!

MI HANNO REGALATO UN SOGNO

Come andò a finire? Che la prof S. fu trasferita, e dalla seconda abbiamo avuto un’altra insegnate di italiano e latino. Io ho cominciato a scrivere il mio romanzo, migliorando di giorno in giorno la mia scrittura. Ogni tanto rileggo ciò che mi scrisse la prof S. sulla copia del mio racconto che aveva corretto. Poche semplici frasi, ma di una dolcezza senza paragoni. Scrisse che i miei sogni erano ancora fragili, ma già così potenti da incantare chi leggesse. Mi disse di non stancarmi di tentare, di osare, di SCRIVERE!
Fu lei a regalarmi il sogno di divenire uno scrittore.
Qualche giorno fa l’ho rincontrata. È tornata ad insegnare a Crema come 3 anni fa, solo in una scuola diversa. Ci siamo salutati, e mi ha detto: “A metà ottobre uscirà il mio romanzo. Era solo per dirti che i sogni si avverano.”
E cosa le risposi io?

Grazie.

Annunci

10 pensieri su “MI HANNO REGALATO UN SOGNO #2

  1. vali001sidewinder ha detto:

    Ciao,ho letto la tua storia con molta curiosità perche non sapevo niente di te prima.
    Anche se ci hai raccontato solo un “episodio” della tua vita,è evidente che è uno dei più importanti per te (non so se avevi mai scritto di te prima,forse quando io non seguivo il tuo blog,quindi non lo so,se è cosi magari me lo dici cosi vado a spulciare) .
    Sai,io ho questo grande problema; non riesco a scrivere di libri,dei libri che ho letto e che mi hanno dato tanto. Qualsiasi cosa io scriva su di essi non mi soddisfa. E perciò trovare un blog come il tuo,che parla di libri,mi serve a imparare come potrei fare. Poi leggere della tua vita mi ha dato un altro tassello, scoprire da dove viene la tua passione per la lettura e per la scrittura è come leggere il seguito di una saga che stai adorando.

    Sei stato molto fortunato ad aver trovato questa insegnante sul tuo cammino (a me ad esempio la scuola mi ha chiuso qualsiasi opportunità e qualsiasi sogno,per me è stato un ambiente nocivo) ma sai che penso?
    Che anche se le cose non fossero andate come sono andate in qualche altro modo questo tuo sogno si sarebbe rivelato comunque,prima o poi, durante l’adolescenza. Tu che ne pensi?

    Ovviamente ti faccio un in bocca al lupo grande quanto una casa!!
    E quando avrai scritto il tuo libro sicuramente lo leggerò,nel frattempo continuerò a seguirti 😉

    Liked by 1 persona

    • SegnaLibro ha detto:

      No, non ero mai andato sul personale con altri articoli, questi di “Mi hanno regalato un sogno” sono stati i primi in cui mi sono aperto così tanto, ma se avessi saputo che avrei ricevuto commenti tanto belli e stimolanti l’avrei fatto di certo prima😊
      Sul serio, leggere ciò che hai scritto mi ha fatto emozionare, grazie 🙌🏻

      Anch’io ho riflettuto su come sarebbe andata se non avessi mai incontrato questa insegnante, è difficile tracciare previsioni, ma penso che prima o poi sarei comunque giunto a voler scrivere un libro. Forse ci avrei messo più tempo, forse avrei scritto storie diverse, ma io e la scrittura ci saremmo comunque incontrati.

      Hahahah, dai allora quando finirò di scrivere il mio libro te ne farò recapitare una copia😉 buona serata ✌️

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...